Serie B, Mbakogu stende il Verona

2019-01-20 17:13:04
Serie B, Mbakogu stende il Verona
Pubblicato il 20 gennaio 2019 alle 17:13:04
Categoria: Serie B
Autore: Davide Grilli

Padova-Verona: Il Padova conquista tre punti chiave per il discorso salvezza vincendo per 3-0 contro il Verona che in 24 partite all’Euganeo ha vinto in solo quattro occasioni. Per la squadra di Grosso un’occasione persa per avvicinare la vetta. La partita viene sbloccata con un colpo di testa su cross di Longhi dal neo acquisto Jerry Uche Mbakogu, ingaggiato proprio per dare maggiore incisività a uno degli attacchi meno prolifici della serie cadetta. La squadra di Grosso accusa il colpo ma dopo cerca il pareggio esponendosi pero’ ai contropiedi dei patavini che vanno vicini al raddoppio in diverse occasioni. La ripresa si apre con un Padova intraprendete che sfiora il raddoppio con Calvano e Mbakogu ma Silvestri tiene in partita gli scaligeri. Al 53’ arriva il meritato raddoppio che porta la firma ancora di Mbakogu che sfrutta bene la rifinitura di Bonazzoli. I padroni di casa arrotondano il risultato al 63' con Morganella e poi amministrano il prezioso risultato fino alla fine.

Cosenza-Ascoli: Al San Vito-Marulla, le cui pessime condizioni del terreno di gioco avevano rischiato di rinviare l’incontro, un pareggio a reti bianche senza troppe emozioni che alla fine accontenta tutti. Succede poco nella prima frazione di gioco con i padroni di casa che dopo un positivo avvio di partita hanno lasciato l’iniziativa agli ospiti, pericolosi nel finale con una conclusione di Ninkovic su cui Perina si supera. La ripresa si apre con un miracolo del portiere bianconero Bacci che nega a Baclet la gioia del vantaggio. La partita prosegue poi sul binario dell’equilibrio con poche occasioni e con le due squadre che sembrano accontentarsi di dividersi la posta. Un punto a testa quindi con il Cosenza che si porta a 19 punti in quattordicesima posizione mentre l’Ascoli con 24 punti si avvicina alla zona playoff.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di Trangancomplex: segnalazioni@datasport.it